COSTRUZIONI MECCANICHE
CONCRETE MIXERS
COSTRUZIONI MECCANICHE
CONCRETE MIXERS

MB – Mescolatori Bialbero a ciclo

I mescolatori a ciclo a doppio asse orizzontale costituiscono il riferimento nella tecnologia della miscelazione in quanto, grazie al movimento tridimensionale del materiale, sono adatti per tutte le possibili formule di dosaggio e consentono di ottenere il massimo indice di omogeneizzazione della miscela allo scarico a parità di tempo di miscelazione confrontati con mescolatori a diversa tecnologia. 

Doppio asse orizzontale costituiscono il riferimento nella tecnologia della di omogeneizzazione della miscela allo scarico a parità di tempo di miscelazione confrontati con mescolatori a diversa tecnologia.

Vengono impiegati con successo ormai da molti anni in molteplici ambiti:

  • calcestruzzo pronto per autobetoniera;
  • calcestruzzo per il getto di componenti prefabbricati ad armatura sia lenta che tesa;
  • calcestruzzo rullato compattato (RCC) impiegato nei rilevati per dighe e nei sottofondi
    piani delle grandi aree di parcheggio e deposito;
  • misti cementati.

TRASMISSIONE

Per primi in Europa abbiamo introdotto la trasmissione sincronizzata sui mescolatori bialbero per calcestruzzo impiegando per primi i riduttori angolari epicicloidali. Grazie al primo stadio di riduzione ottenuto elasticamente tramite l’impiego di cinghie trapezoidali tipo V i riduttori lavorano a basso regime rotazionale avendo così un ottimale rendimento energetico ed una maggiore durata di servizio anche in ambienti di lavoro a temperature molto levate. Nei mescolatori bialbero CM il perfetto allineamento tra alberi ed organi di trasmissione è garantito dal montaggio diretto dei riduttori sulle sedi scocca vasca appositamente lavorate di macchina

ORGANI DI MISCELAZIONE

L’immagine che segue vuole introdurre il ben noto concetto tridimensionale della miscelazione che si ottiene con i mescolatori a doppio asse orizzontale.

Mentre il materiale da mescolare riceve la massima turbolenza dinamica nello scambio destra-sinistra, e viceversa, è anche necessario che il medesimo venga mosso lungo una direzione su uno dei due alberi ed in direzione opposta lungo l’altro albero così da ottenere un unico senso di circolazione periferica e, di conseguenza, l’ottimale omogeneità nel tempo più breve.

Nella tecnologia CM proprio per questo motivo i bracci di miscelazione hanno un’ampia estensione ed un orientamento a 45° che li fa partecipare, unitamente alle sovrastanti pale, a generare l’anzidetta circolazione periferica.

SCARICO

Lo scarico del mescolatore è operato idraulicamente a mezzo di una centralina che comanda il cilindro per l’apertura e la chiusura della portella.
L’apertura sul fondo vasca è ad ampia estensione per consentire uno scarico rapido e senza progressive agglomerazioni alle estremità.

Di serie vengono montati n.3 switches di posizione (chiusa, parzialmente aperta e tutta aperta) con possibilità di regolazione per ciascuna delle tre posizioni.
L’elettrovalvola a bordo della centralina idraulica è dotata di una leva manuale con centraggio a ritorno elastico per azionare comodamente la portella (senza dover intervenire con l’altra mano sullo spintore) tramite la pompa a mano di emergenza in caso di interruzione dell’alimentazione elettrica..

SUPPORTO ALBERI

Il carico radiale degli alberi di miscelazione è sostenuto da cuscinetti alloggiati in apposite sedi all’interno dei supporti in fusione di ghisa opportunamente separate e distanziate dai pacchi tenuta che impediscono la fuoriuscita di boiacca.

In questa maniera anche se si dovesse verificare un difetto di manutenzione con fuoriuscita di boiacca il mixer non perderà mai la sua operatività meccanica.
I supporti alberi sono progettati in maniera da poter essere sostituiti con già tutto il pacco tenute ed il cuscinetto integralmente premontati (only n.1 piece system).
E’ sufficiente infilarli sulle estremità degli alberi ed avvitare le viti di fissaggio sulle apposite flange di attacco.

I nostri clienti trovano questo sistema particolarmente comodo e rapido perché non si devono curare della correttezza del montaggio di tutti i componenti all’interno di ciascun supporto.

INGRASSAGGIO AUTOMATICO

Di serie è montato a bordo di ogni mescolatore un impianto di lubrificazione delle tenute completamente automatico progettato per avere una lubrificazione sicura e costante all’interno dei supporti alberi di mescolazione.
La pompa alimentata elettricamente ed il distributore di tipo progressivo sono realizzati con materiali e geometrie idonei per lavorare in ambienti all’aperto e con presenza di notevole quantità di polvere ed umidità.

Il riempimento del serbatoio grasso è predisposto attraverso il passaggio per un filtro di caricamento in basso, è meccanicamente impedito il riempimento dall’alto al fine di prevenire l’introduzione di impurità.
Nel corpo pompa è alloggiato un mini PLC con display a led alfanumerico per la temporizzazione e controllo del ciclo automatico di lubrificazione con possibilità di invio a remoto dei segnali di allarme.

COPERTURA

Abbiamo come standard l’esecuzione rialzata della copertura vasca di miscelazione con sportelli di accesso provvisti di tenuta continua in gomma ad ampio spessore di battuta e doppie molle a gas per ausilio e fermo di sicurezza all’apertura.

Integrato nella copertura eseguiamo il tubo distributore dell’acqua di miscelazione con ingresso flangiato.
In accordo alle vigenti prescrizioni della direttiva macchine CE in materia di sicurezza antinfortunistica tutti i nostri mescolatori hanno montata in copertura la serratura per blocco meccanico apertura sportelli con sistema a trasferimento di chiave coordinato con il dispositivo di blocco manovra, da noi fornito, destinato ad essere installato sul sistema di sgancio dell’alimentazione elettrica del mescolatore nel quadro elettrico delle potenze.

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chat
Send via WhatsApp